Londra 2012, riscatto dei fiorettisti: terzo ORO nella scherma!

Il fioretto regala all’Italia un altro ORO, l’ennesimo: gli azzurri infatti vincono la prova a squadre maschile battendo in finale il Giappone per 45-39 e conquistano così il terzo oro italiano nella scherma (il sesto in totale della spedizione azzurra alle Olimpiadi di Londra 2012, 14esima medaglia italiana), riscattando la deludente prestazione nella gara individuale.

Baldini, Cassarà, Avola e Aspromonte i quattro azzurri che hanno conquistato l’oro olimpico.

Finale molto combattuta contro i sorprendenti giapponesi (giunti all’ultimo atto dopo aver eliminato la Cina ai quarti e la Germania in semifinale) che si portano subito in avanti con Miyake (5-3 su Baldini). Dopo il 4-4 di Avola contro Ota è Cassarà a operare il sorpasso azzurro imponendosi per 8-4 su Chida. Non riesce però l’allungo all’Italia e gli assalti si susseguono all’insegna dell’equilibrio: 4-4, 6-5 e 5-7 la sequenza nella seconda tornata che si chiude con i nostri ragazzi avanti 30-29. Avola riporta a due stoccate il vantaggio dell’Italia e nell’assalto seguente Cassarà, grazie anche a un cartellino rosso assegnato a Miyake, consegna a Baldini il parziale di 40-37. Il nostro ultimo fiorettista non fallisce il rush finale ma, anzi, se lo aggiudica largamente per 5-2 chiudendo l’incontro sul 45-39 per l’Italia.

ITALIA 45-39 GIAPPONE

I parziali degli assalti:

Baldini 3-5 Miyake
Avola 4-4 Ota
Cassarà 8-4 Chida

Avola 4-4 Miyake
Baldini 6-5 Chida
Cassarà 5-7 Ota

Avola 5-4 Chida
Cassarà 5-4 Miyake
Baldini 5-2 Ota

Condividi
Nato a Porto San Giorgio nel 1983. Perito informatico all’ITIS di Fermo ed ex arbitro FIGC. Polemico per natura e critico per vocazione: esperienza nel giornalismo, “in progress”; passione per lo sport, tanta. Email: fdscafa@mondosportivo.it