San Paolo: “Lucas via solo se ce lo chiede”

Un tormentone che non potrà durare sino a fine mese solo perché le strategie nerazzurre ruotano attorno a lui e ci vorrà tempo per virare su un eventuale piano B. Che però l’Inter non vuole considerare perché ha in testa solo Lucas Moura. Il dt Marco Branca è rientrato dal Brasile dopo aver incontrato il presidente del San Paolo cui ha proposto 20 milioni più 5 di bonus. Il 30% però andrebbe al ragazzo (per lui pronto un quinquennale da 2 milioni a crescere), che con il proprio entourage detiene una quota importante del cartellino. Ecco perché il club nicchia, spaventato dalla situazione ambientale che si creerebbe con la partenza di quello che resta il miglior prospetto locale dopo Neymar. «Noi non vogliamo cedere Lucas perché i tifosi hanno bisogno di lui – ha detto ieri il ds Baptista – e tratteremo solo quando lui ci dirà che vuole andarsene. Non abbiamo ricevuto offerte scritte dall’Inter. E 25 milioni non bastano, ne abbiamo rifiutati 32 del Manchester United. Il City? Non ci risulta un loro inserimento ».

[Gazzetta dello Sport]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.