Scommesse, il Bari sottolinea: “Noi estranei ai fatti”

“L’esito del processo disciplinare conferma la totale estraneità della società agli illeciti commessi dai propri tesserati e spazza via le previsioni più fosche che molti soloni avevano fatto aleggiare. Restano la profonda amarezza per un triste capitolo del calcio italiano e le sanzioni disciplinari alla società e al ds Guido Angelozzi, comunque immeritate”. Con questa nota, pubblicata sul suo sito ufficiale, il Bari dice la sua sulla sanzione di 5 punti di penalizzazione e 80mila euro di ammenda comminta in seguito al suo coinvolgimento nel calcioscommesse. “Desideriamo inviare un pensiero agli sportivi baresi che sono stati traditi dai loro beniamini – si continua a leggere nella nota – siano certi che dopo le cocenti delusioni patite sapranno apprezzare e sostenere la nostra giovane squadra per costruire insieme un futuro di correttezza e lealtà sportiva”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it