Portin choc: a 26 anni deve smettere

Sogni infranti a soli 26 anni. Jonas Portin, difensore finlandese del Padova, lascia il calcio agonistico per una malattia genetica al cuore. A renderlo noto è il suo agente Roberto De Fanti in un’intervista a PadovaSport: “Jonas non può più giocare. Dopo i primi esami di una settimana fa, ha effettuato un’altra visita a Genova. Purtroppo il verdetto non è cambiato”.

Portin militava nella formazione biancoscudata da due anni, a portarlo in Italia era stato l’Ascoli nel 2009. Per lui dovrebbe aprirsi un futuro da dirigente all’interno della società: il Padova non abbandona i “propri” ragazzi.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.