Intrigo Rosi: il Parma spera ancora

In un mercato che sembra ormai una succursale di Mediaset per la sua continua produzione di telenovele, Aleandro Rosi ha pensato bene di iscriversi al coro degli attori mancati. Quelli che cambiano idea in un attimo, quelli che arrivano a smentire se stessi come se fosse un gioco. Dopo aver rifiutato in un primo momento la destinazione Parma, l’esterno romano potrebbe apporre la sua firma sul contratto già in giornata.

Cosa è successo? Rosi aveva il desiderio di restare in giallorosso e giocarsi le sue carte. Per uno come lui, romano e romanista, è difficile accettare un addio, soprattutto se forzato dalla società. Gli eventi di ieri hanno cambiato completamente le carte in tavola: Zeman non lo ha convocato per il ritiro in Austria, mettendolo quindi con le spalle al muro. O il trasferimento oppure una convivenza da separato in casa. Ecco quindi la scelta di riallacciare i contatti con la società ducale, i cui calciatori attualmente si trovano nel ritiro di Praga. Secondo La Gazzetta di Parma ci sarebbe addirittura già un volo prenotato, per consentire al lunatico Aleandro di raggiungere al più presto il suo nuovo gruppo.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.