Real Madrid, follie per arrivare ad un giovane talento

La pesantissima sconfitta dello scorso fine settimana a Lisbona (5-2 contro il Benfica, n.d.r.) potrebbe non aver avuto esclusivamente risvolti negativi per il Real Madrid.

Dalla Spagna arrivano voci insistenti secondo le quali la dirigenza delle merengues sarebbe disposta a mettere sul piatto ben 40 milioni di euro per assicurarsi il giovane gioiellino belga delle aquile lusitane, Axel Witsel.

Il ventitreenne ex Standard Liegi, ex pallino di mercato del Milan, sta dimostrando in Portogallo tutto il suo enorme potenziale, emerso, tra l’altro, anche nell’amichevole giocata proprio conto il Real Madrid, in cui ha segnato un gol. I dirigenti spagnoli vorrebbero portarlo nella capitale iberica, tanto da voler pagare l’intera clausola rescissoria di 40 milioni del belga.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.