Londra 2012: Szilagyi troppo forte, Occhiuzzi d’argento!

L’ungherese Aron Szilagyi è il nuovo campione olimpico della sciabola maschile. Alle Olimpiadi di Londra non riesce l’impresa di Diego Occhiuzzi che si deve accontentare, per modo di dire, di una straordinaria medaglia d’argento.

L’atleta originario di Napoli, allenato dal maestro Leonardo Caserta, si è dovuto inchinare allo strapotere fisico dell’atleta dell’alta scuola ungherese. 15-7 il punteggio finale in favore di Szilagyi che non ha mai lasciato speranze di rientro all’italiano. Si tratta della settima medaglia italiana alle Olimpiadi, il terzo argento per un medagliere che in ogni caso continua a sorridere all’Italia.

Leggi il resoconto della semifinale.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it