Maremoto in Francia: Nasri contro tutti

La Disciplinare Francia ha usato il pungo di ferro contro Samir Nasri e Jeremy Menez. I due calciatori, in compagnia di Ben Arfa e M’Vila, sono stati sentiti in mattinata dalla Federcalcio di Parigi in merito ai fattacci dell’Europeo. Mentre gli ultimi due hanno ricevuto solo un semplice avvertimento, Nasri e Menez si sono beccati rispettivamente tre e una giornate di squalifica.

Molto nervosismo in casa del trequartista del City: il padre, infatti, ha sbraitato contro l’agente del figlio, Michel Ouazine. “Mi hai rubato mio figlio” ha urlato più volte Nasri padre.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.