Psg, Lavezzi: “Era il momento di lasciare Napoli”

“Il mio ciclo a Napoli si era concluso e se avessi aspettato ancora sarebbe stato troppo tardi”. Ha risposto così ai microfoni de Le Parisien il ‘Pocho’ Lavezzi, il quale ha spiegato poi tutti i retroscena del suo addio al club azzurro e l’approdo ai ricchissimi parigini: “Sono stato sedotto dal progetto del Psg e dalla possibilità di vivere a Parigi. Inoltre ho chiuso la mia avventura a Napoli con la vittoria della Coppa Italia e non c’era momento migliore per andare via. Nel 2009 mi volevano Chelsea e Liverpool ma non era ancora il momento di lasciare il San Paolo”.  Chiude poi con una battuta: “Litigio con un automobilista a Napoli? A Parigi possono stare tranquilli, non litigherò con nessuno. Saprò farmi temere in campo ma nella vita quotidiana sono una persona tranquilla”. I napoletani comunque non lo dimenticheranno, ma ora Lavezzi è pronto a buttarsi in questa nuova avventura. Che si preannuncia ricca di successi…

Fonte foto: Tuttosport

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.