Van Persie parla chiaro: vuole il Man Utd

La telenovela Robin Van Persie potrebbe essere giunta al capolinea. Secondo quanto riportato da “The People“, l’attaccante olandese infatti vorrebbe a tutti i costi Manchester, sponda United. Sia per il maggior prestigio, sia perchè la concorrenza in attacco sarebbe minore visto che i red devils hanno a contratto soltanto Rooney, Welbeck e Hernandez, mentre il City di Mancini dovrebbe prima vendere uno dei suoi pupilli in attacco per accelerare sul fronte Van Persie.

Sembra quindi che il derby di Manchester veda nettamente in vantaggio Sir Alex Ferguson, determinato a voler riportare il suo United in cima alla classifica della Premier League e possibilmente anche sul tetto d’europa; ma siamo sicuri che Roberto Mancini farà il possibile per portare alla sua corte l’olandese e compiere l’ennesimo sgarro ai tanto odiati cugini.

Tutto questo nonostante Van Persie, poco più di un mese fa, avesse pubblicamente detto che in Premier League non avrebbe giocato con nessun’altra maglia che non fosse quella dell’Arsenal, facendo capire quindi che la pista estera – e in particolare quella juventina – fosse quella più calda. Ma si sa, durante il mercato, le parole contano poco e lasciano lo spazio ai fatti. E Sir Alex Ferguson è uno che di fatti se ne intende.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it