Modric chiede scusa agli Spurs e torna ad allenarsi

Continua la telenovela Luka Modric-Tottenham Hotspur. Il calciatore continua ad essere nel mirino del Real Madrid ed è sempre più intenzionato a lasciare Londra ma la trattativa sembra non dover andare a buon fine.

Dopo la mancata partenza per la tournèe nord-americana con gli Spurs, il patron Daniel Levy ha deciso di multare il centrocampista croato (80 mila sterline di sanzione) come annunciato da Andrè Villas-Boas: “E’ un giocatore che ha dato tanto a questo club – spiega il neo manager del team londinese – ma il presidente ha ritenuto il suo comportamento non professionale“.

Lo stesso regista croato è poi tornato sui suoi passi scusandosi con il club e tornando ad allenarsi nella giornata come annunciato dalla dirigenza degli Spurs: “Il club può confermare che Luka Modric è tornato ad allenarsi. Lo staff tecnico determinerà il resto della sua preparazione precampionato“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it