Destro-Roma: è fatta. L’incontro decisivo alle 15

La Roma sta chiudendo per l’attaccante Mattia Destro. Il ds giallorosso Walter Sabatini è attualmente a Milano, e alle 15 si incontrerà con i procuratori del calciatore, Vigorelli e Contratto: si attende la fumata bianca, con il giocatore che diventerà giallorosso già questo pomeriggio.

“ZEMAN, CHE ONORE” – Destro avrebbe scelto, infine, di vestire il giallorosso: “Sarà un onore farsi allenare da Zeman” sarebbero state le sue parole. Superata, dunque, la Juventus nella corsa all’attaccante, la Roma si è praticamente aggiudicata l’ex attaccante del Siena. Battuta anche la concorrenza dell’Inter, che nelle ultime ore si era fatta sotto per provare a strapparlo ai giallorossi.

COMPROPRIETA’ RISOLTA – Una volta raggiunto l’accordo con la Roma, Genoa e Siena risolveranno la comproprietà del calciatore: Destro passerà completamente al club di Preziosi, che lo girerà alla Roma. Al Genoa, cash più qualche contropartita tecnica da definire (si vocifera di Nico Lopez, ma Zeman vorrebbe tenerlo nella Capitale. Molto più vera l’ipotesi Piscitella, che interessa anche al Pescara). Verre della Primavera giallorossa dovrebbe, invece, finire al Siena.

LO MONACO – “Penso che il calciatore abbia scelto la soluzione piu’ seria”. Questo il commento del direttore generale del Genoa, Pietro Lo Monaco, riguardo all’oramai imminente trasferimento di Mattia Destro nella Capitale. “La Roma ha dimostrato di essere la squadra che più lo ha voluto – ha spiegato il dg rossoblù – e ha fatto tutto quello che era possibile per prendere il giocatore”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.