Super League, 2/a giornata: il Sion da solo in vetta

La prima mini fuga stagionale della Super League svizzera è del Sion dell’infortunato Gattuso. La formazione allenata da mister Sébastien Fournier batte seppur a fatica il Servette e vola al comando del campionato elvetico a punteggio pieno dopo due giornate. Decisiva la rete su calcio di rigore a 4′ dalla fine dell’attaccante francese Manset. Servette, invece, che rimane fermo al palo, fanalino di coda della classifica.

Nelle altre partite domenicali, il Grasshoppers si riscatta dopo la sconfitta patita in casa nella prima giornata. Le cavallette vanno a vincere a Berna contro lo Young Boys, risalendo in classifica e portandosi a ridosso delle prime. Eroe di giornata il centrocampista di origini serbe Salatic, autore della rete decisiva. Va decisamente peggio all’altra formazione di Zurigo, l’FC, battuto in casa 2-0 da un sorprendente Thun, che sale a quota 4 in classifica, agganciando San Gallo e Basilea che avevano giocato ieri.

Super League – Risultati e classifica dopo la 2/a giornata

Sabato
Basilea-Lucerna: 2-2 (17′ e 66′ Lezcano, 61′ Frei, 80′ Streller)
Losanna-San Gallo: 0-1 (28′ Scarione)

Domenica
Sion-Servette: 1-0 (86′ rig.Manset)
Young Boys-Grasshoppers: 0-1 (85′ Salatic)
Zurigo-Thun: 0-2 (39′ Demiri, 93′ Ngamukol)

Classifica Super League dopo la 2° giornata
Pos.SquadraPartitePunti|Pos.SquadraPartitePunti
1Sion26|6Lucerna22
2San Gallo24|7Zurigo21
3Basilea24|8Losanna21
4Thun24|9Young Boys21
5 Grasshoppers23|10Servette20
Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.