Preziosi sbotta su Destro: “Lo lascio a Siena”

Intervistato da ‘Sky Sport 24’ il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha parlato dell’intricata questione relativa a Mattia Destro, giocatore che sembrava diretto alla Roma prima dell’inserimento prepotente della Juventus, che ha interrotto le trattative.

“Non ho mai visto una situazione del genere in 22 anni. Capisco che ognuno cerchi di fare i suoi interessi, ma qui si sta parlando troppo di un ragazzo come Destro che ha fatto appena 10 gol in Serie A e che deve dimostrare tutto il suo valore. La concorrenza fa salire i prezzi. È vero, ma non si possono chiedere cifre scandalose per un giocatore del genere. La trattativa adesso si è arenata e io la vedo nerissima. Se non troveremo un accordo il giocatore resterà a Siena. – continua Preziosi – Certi giocatori preferiscono seguire 2-300 mila euro in più anziché la sistemazione adeguata e tutto ciò mi sta nauseando. Io non ho bisogno di monetizzare con la cessione di Destro e se entro domani (oggi ndr) non si trova una soluzione io chiuderò ogni trattativa. La Roma ha la mia parola che Destro o andrà da loro o resterà dov’è e con il contratto di adesso”.
Un out-out chiarissimo quello del presidente del Genoa. Ora toccherà a Destro decidere se preferisce restare a Siena a lottare per la salvezza o vestire la maglia della Roma e giocare per un posto in Europa.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.