I nuovi volti della Seria A 2012/2013: Dodò

Col calciomercato in pieno fermento, cominciamo a conoscere i nuovi volti della Serie A 2012/2013. Quarta puntata dedicata ad un giocatore di cui si dice da tempo un gran bene, ma che per un brutto infortunio è rimasto fermo ai box per diversi mesi; stiamo parlando del nuovo difensore della Roma, il brasiliano Dodò. José Rodolfo Pires Ribeiro, per tutti Dodò, appunto, è un giovanissimo terzino sinistro, venti appena, che arriva nella Capitale con tanta voglia di fare bene e di contribuire da protagonista al nuovo corso zemaniano.

Il ventenne calciatore verde oro inizia la propria carriera professionistica nel marzo 2010, quando a soli 18 anni debutta con la maglia del Corinthians, il club nel quale è cresciuto. Va in prestoto per una stagione al Bahia, giocando con maggior continuità e cominciando a mettere in mostra le sue qualità atletiche e tecniche, tanto che la buona stagione gli valgono la richiamata al Tricolor, dove però gioca davvero poco causa guai fisici. Come detto, infatti, il calciatore viene da un lungo periodo di inattività causa un bruttissimo infortunio nel quale si è rotto il legamento crociato del ginocchio; proprio per questo motivo, Dodò sta lavorando a parte, per recuperare soprattutto quella forza fisica che ha perduto durante i mesi di inattività.

Difensore di fascia sinistra, tra le sue caratteristiche principali la corsa inesauribile ed il dribbling; peculiarità che ne fanno un giocatore adatto in tutto e per tutto all’idea di calcio del suo nuovo allenatore Zeman, col quale il giovane calciatore brasiliano dovrà correre e molto per diventare una delle frecce della Roma zemaniana. Come per sua stessa ammissione, Dodò ama partire da dietro, sfruttando la sua velocità per inserirsi o per arrivare sul fondo dell’area avversaria per fornire cross e suggerimenti ai propri compagni. Il suo idolo è Roberto Carlos, col quale ha giocato nel Corinthians e del quale era stato designato come erede. I tifosi della Roma potrebbero innamorarsi di questo giocatore, ma al momento dovranno avere pazienza, visto che ancora ad oggi sta lavorando per recuperare l’integrità fisica.

Ecco intanto alcune giocate di Dodò nel suo Brasile (Fonte You Tube)

Leggi anche:

I nuovi volti della Seria A 2012/2013: Mounir El Hamdaoui
I nuovi volti della Seria A 2012/2013: Bakaye Traorè
I nuovi volti della Seria A 2012/2013: Dorlàn Pabon

 

 

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.