Gianello conferma la combine: Cannavaro e Grava nei guai

Interrogato dalla Procura Federale, l’ex portiere del Napoli Matteo Gianello ha confermato la tentata combine in occasione di Sampdoria-Napoli del 16 maggio 2010. Ora, se tutto venisse confermato, la società partenopea rischia una sanzione da scontare nella prossima stagione calcistica, come pure Paolo Cannavaro e Gianluca Grava, i due compagni di squadra di Gianello che all’epoca dei fatti vennero avvicinati dell’estremo difensore azzurro per provare a truccare la gara.

Il tentativo non andò a buon fine, ma questo non toglie dai guai i due calciatori i quali, causa omessa denuncia, rischiano una squalifica, la cui entità è ancora da valutare. I due hanno sempre negato ogni coinvolgimento ma Gianello continua a dire il contrario e gli inquirenti sembrano considerare questa fonte apparentemente molto attendibile.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.