Ricomincio da -3, il Novara si presenta. Tesser: “Onoreremo la maglia”

Inizia ufficialmente la nuova stagione per il Novara. Lo sfortunato campionato di Serie A è oramai alle spalle, e l’ambizione di squadra e tecnico è quella di dare il massimo nella prossima Serie B, per centrare, magari, un’altra importantissima promozione. “Obiettivi? E’ presto per dire se questa squadra potrà rispondere alle ambizioni della Società – ha spiegato Attilio Tesser, allenatore degli azzurri, in conferenza stampa – bisognerà aspettare la fine del mercato. Noi abbiamo l’ambizione di fare bene, cominciando subito a lavorare sodo. Se riusciremo subito a creare un gruppo compatto, pronto a soffrire e ad affrontare con umiltà la stagione che sta per iniziare, pronto a onorare la maglia, allora metà del lavoro sarà fatto”.

MERCATO – In molti hanno lasciato Novara, di quelli che hanno fatto parte della rosa dello scorso anno; molti sono in partenza (Lisuzzo, Rigoni), ma in diversi sono anche arrivati. Vedi Piovaccari per esempio, che quest’anno farà coppia, in avanti, con Gonzalez: “Credo che siano due giocatori che si integrano benissimo – ha spiegato Tesser – Piovaccari lo avevo chiesto già l’anno scoros, ora finalmente siamo riusciti a portarlo in azzurro. Con Gonzales comporrà una grande coppia”.

PENALITA’ – Infine, la penalizzazione di tre punti che costringerà i piemontesi a partire con un handicap nel prossimo campionato. “Siamo puliti, limpidi, cristallini – ha sottolineato Tesser – Quello che abbiamo ottenuto sul campo è sotto gli occhi di tutti, e nessuno lo potrà mai mettere in dubbio. Il Novara è stato tirato in ballo nella vicenda calcioscommesse come quasi tutte le altre società, ma questa, assicuro, è una cosa che non inciderà minimamente sull’andamento della nostra stagione”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it