Zeman: “Cessione Ibra-Silva? Può essere un bene”

Il tecnico della Roma Zdenek Zeman ha parlato dal ritiro di Riscone di Brunico dicendo la sua sull’imminente cessione di Ibrahimovic e Thiago Silva e sull’addio di Borini. Il tutto condito dalle solite frecciatine verso la Juventus dell’epoca Moggi. Presente anche il capitano giallorosso Francesco Totti.

L’allenatore della Roma Zeman è stato raggiunto dai microfoni di Studio Sport durante il ritiro a Riscone. Interpellato sul trasferimento al Paris Saint-Germain dei milanisti Ibra e Silva, il tecnico boemo è stato sincero: “I due giocatori vanno dove ci sono i soldi e sarà così finché dureranno i pozzi di petrolio – ha dichiarato il tecnico giallorosso – Del resto, comunque, sia Thiago sia Ibrahimovic quando sono arrivati in Italia non erano dei numeri uno al mondo. Il loro addìo dall’Italia potrebbe anche essere un vantaggio per i nostri giovani, che possono essere lanciati con più facilità”. E sulla Roma: “Borini al Liverpool? E’ un buon giocatore, speriamo di poterlo sostituire. Abbiamo sette attaccanti per quello. Destro? Sì, ci piace“.

Punzecchiato sulla questione Juventus, poi, Zeman non perde occasione di lanciare frecciatine: “Tre stelle? Forse alcuni stanno dimenticando Calciopoli – ha affermato – Moggi dice che non sono l’essenza del calcio? Be’, se l’essenza è il doping e il comprare le partite sono ben lontano dall’esserlo“.

Anche il capitano della Roma Francesco Totti concede alcune dichiarazioni: “L’addio di Silva e Ibra rafforza la Roma? Non credo, mica vengono a giocare da noi – sorride il giocatore – Purtroppo queste cessioni sono normali finché ci saranno questi personaggi dalle disponibilità economiche illimitate. Battibecco con il ds Sabatini? Nessun attrito, rimaniamo ognuno con la nostra idea ma remiamo comunque dalla stessa parte. Il ruolo da esterno? Mi metterò a disposizione del Mister. Se starò bene giocherò, altrimenti scenderà in campo chi sta meglio di me“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.