Alberti: “Cavani via a gennaio. Vargas e Insigne? Meglio Zarate”

“Il 16 febbraio dissi che Lavezzi sarebbe andato al Psg e tutti mi presero per pazzo. Oggi invece tutti mi fanno i complimenti”. Inizia così l’esclusiva di calciomercato con Josè Alberti, agente Fifa che ha parlato dei movimenti di mercato del Napoli. Il calciomercato del club partenopeo dovrà per forza rinforzare la rosa di Mazzarri in vista della prossima stagione.

L’addio di Lavezzi ha portato nelle casse delle società partenopea ben 30 milioni di euro, Alberti, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato:
“E’ stata comunque una scelta giusta, si tratta di un giocatore di 27 anni che segna poco”. Insomma Alberti ha dato la giusta “benedizione” alla trattativa per l’addio di Lavezzi dal Napoli. Si parla molto dei possibili rinforzi per l’attacco, Alberti rivela: “Ho proposto Zarate al Napoli. Secondo me è l’uomo giusto per giocare dietro Cavani non come esterno d’attacco ma come trequartista o seconda punta. Se Zarate lo mettono sull’esterno gli tolgono una gamba” ha dichiarato il noto agente Fifa. La risposta di qualche dirigente azzurro è stata negativa: “Mi hanno detto che in quella posizione hanno già Insigne e Vargas. Ma quest’ultimo è un giocatore di buon livello che potrebbe fare la differenza in un club di medio livello come Catania e Chievo con tutto il rispetto parlando”. Insomma Alberti non crede molto nelle qualità del giovane cileno. Su Insigne invece: “E’ un ottimo giovane ma ha giocato in Serie B e non in Serie A”. Il calciomercato del Napoli però è alle prese con le tante voci sul futuro di Cavani, attaccante uruguagio che piace a molti club italiani e stranieri: “Qualche settimana fa dissi che Cavani sarebbe andato via a gennaio. Confermo quanto detto e dico di più. Cavani andrà via a gennaio ma non in Itaia. Andrà quasi certamente in Inghilterra e potrebbe essere ceduto per 60 milioni di euro circa”. Insomma anche Cavani rischia di andare via dal campionato italiano. Un altro grande giocatore potrebbe lasciare la Serie A, Cavani piace tantissimo al Manchester City e non solo. Anche il Chelsea di Roman Abramovich vorrebbe puntare su un giocatore di questa portata. Cavani da giorni parla con il Napoli per l’adeguamento del contratto con il club partenopeo, vorrebbe un ingaggio importante da almeno 3 milioni di euro contro i 2,2 attuali. Insomma un ingaggio da top player per restare a Napoli anche nei prossimi anni.
Ma Alberti non crede all’amore eterno tra Cavani e il Napoli: “Non credo a queste voci di presunto amore tra il giocatore e il Napoli. Ora mi diranno sicuramente parole, ma sono sicuro che Cavani andrà via dal club partenopeo”.

[Ilsussidiario.net]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.