What “fairplay finanziario”? Chelsea: preso anche Oscar

Evidentemente è un concetto non proprio chiarissimo a Roman Abramovich, magnate russo proprietario del Chelsea. Il tanto temuto “fairplay finanziario” non sembra scalfire la potente immagine di Abramovich e del suo club londinese.

Dopo aver speso già 10 milioni di Euro per il talento tedesco Marko Marin, prelevato dal Werder Brema, e ben 40 milioni per la stella belga Eden Hazard, acquistato dal Lilla (contratto quinquennale per lui), per un totale di 50 milioni tondi tondi, i Blues non si fermano e dall’Internacional de Porto Alegre ingaggiano Oscar, talentuoso centrocampista 20enne già nel giro della nazionale brasiliana costato 31 milioni di Euro (25 milioni di sterline).

Ad annunciare la chiusura della trattativa è stato il tabloid “Daily Mail“. Tre rinforzi per un totale di 80 milioni spesi da Abramovic e siamo soltanto al 10 di luglio con oltre un mese e mezzo ancora di mercato e Falcao e Hulk nel mirino, considerati da Roberto Di Matteo i veri sostituti di Didier Drogba.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it