Sabatini “bacchetta” Totti e presenta Dodô

Dopo le dichiarazioni di ieri abbastanza pepate di Francesco Totti sull’assenza di nomi importanti nel mercato della Roma, è arrivata questa mattina la risposta del direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini.

Il diesse non ha affatto gradito l’uscita del capitano che invitava la società a “comperare campioni per essere al livello di Inter, Milan e Juventus“: “Totti? Non credo ci debba essere pensiero omologato. Avrei preferito avesse detto sono alla testa di un gruppo che vuole lottare e conquistare risultati. Poi però è stato carino e si è riabilitato dicendo altre cose. Francesco ha seguito il flusso del pensiero comune. Ma va bene così“.

In conferenza stampa è stato presentato anche Dodô in arrivo dal Corinthians. Sabatini ha affermato che il calciatore era seguito dalla Roma già da diverse stagioni. Lo stesso neo acquisto della Roma ha invece affermato: “Sono qui da pochi giorni. Purtroppo non ho ancora potuto lavorare con Zeman, ma tutti me ne parlano bene. Apprezzo molto Totti, in Brasile piacciono i giocatori che sanno toccare il pallone come lui. Roberto Carlos un modello per me, probabilmente è stato il miglior terzino sinistro della storia. Ho avuto la fortuna di giocarci insieme e da lui ho imparato molto, dentro e fuori dal campo. La serie A? Ammiro Pato e Thiago Silva“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it