Lei: “Forza Barca”, lui: “Sei una pu….” Il lui è Mourinho…

Un episodio che, se confermato (ma le indiscrezioni sono tutte da verificare, in quanto riportate da ‘Sport‘, quotidiano vicino da sempre al Barcellona e perché si basano su una semplice testimonianza) scatenerebbe l’ennesimo putiferio intorno a Josè Mourinho.

Perché l’episodio in questione è di quelli piuttosto gravi e pronti a gettare nel fango il Mago di Setubal. Tutto sarebbe accaduto il 4 luglio all’aeroporto di Miami. Mourinho, come del resto Anna, in viaggio di nozze con Xavier, stava per tornare a Lisbona, quando la giovane si sarebbe lasciata scappare una fastidiosa provocazione gridando al tecnico del Real Madrid un sonoro “Forza Barca“. Josè al momento non ci avrebbe fatto troppo caso e avrebbe fatto finta di nulla. Ma, evidentemente, non aveva dimenticato.

Stando a quanto dichiarato dalla donna infatti, una volta arrivati all’aeroporto di Lisbona Mou avrebbe aspettato la coppia per poi prendere a insultare in modo a dir poco veemente la ragazza che infatti a ‘Sport’ ha detto: “All’arrivo a Lisbona. Mourinho ci stava aspettando in aeroporto dov’era con i suoi figli e altre due persone. Mou si è fermato a un palmo dalla mia faccia, mi ha insultato e minacciato. Mi ha detto: “Non sai chi sono, cosa mi hai detto? Sei una maiala di m… e una p…….Se tu fossi stato un uomo ti avrei menato e ammazzato qui ora“.

Un diverbio che stava per degenerare ulteriormente se non fosse stato per l’accompagnatore di Mou che sarebbe riuscito nell’impresa di sedare il tutto e portare via l’allenatore del Real.

 

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.