Jovetic chiede la cessione: Juve pronta

Sono giorni intensi per Fiorentina e Juve. I due club stanno parlando con una certa frequenza. Protagonista di queste telefonate è Stevan Jovetic. La stella della Fiorentina ha fatto sapere che vuole lasciare città di Dante e allora ecco il primo concreto contatto: quello tra il neo tecnico dei viola Montella e Marotta. Ma il ds Padrè non ha intenzione di cedere il montenegrino a meno 30 milioni. Una cifra che i bianconeri considerano mostruosa.

Le società dunque discutono, anche se le parole di Padrè sembrano andare nella direzione contraria: “Per Jovetic finora non abbiamo ricevuto alcuna offerta, non abbiamo avuto contatti né con l’Arsenal, ne con il Chelsea o con la Juve. Oltretutto ribadisco che per la nostra proprietà Stevan è incedibile”.
Ma andando oltre le dichiarazioni di facciata , buone per non far saltare la “piazza” Pradè aggiunge che “Con Jovetic c’è solo un gentlemen’s agreement ma noi in questo momento stiamo costruendo la Fiorentina attorno a lui che è un top player”. Questo vuol dire che in caso di un’offerta consistente il montenegrino (che compirà 23 anni a novembre) sarà fatto partire.
Si parla anche di contropartite tecniche e la frase su Matri lascia intendere che nel caso di addio di Jo-Jo l’attaccante sarebbe gradito: “Mai pensato a lui, ma a chi non interesserebbe?”.

[Sportmediaset.it]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.