Il Toro fa sul serio: altri due colpi in attesa del Maxi sogno…

Urbano Cairo questa volta non ne vuole sapere della serie B. E’ intenzionato a regalare a Ventura una squadra competitiva in grado di lottare con forza per restare nella massima serie, conquistata con grandi sacrifici dopo un periodo di ombra assoluta. E’ notizia di ieri l’ufficialità dell’arrivo dell’esperto portiere belga Jean-François Gillet, un acquisto sicuramente importante visto il rendimento dell’ex estremo difensore di Bari e Bologna nelle ultime due stagioni. In granata approda anche Matteo Darmian, già al Toro l’anno scorso in prestito ma che adesso arriva in comproprietà dal Palermo per circa 850.000 euro.

COLPI IN CANNA  E non è finita qui. Già perchè sono vicinissimi altri due colpi che permetterebbero forse il definitivo salto di qualità. Parliamo del romanista Matteo Brighi, per il quale la Roma si accollerà parte dell’ingaggio e l’algerino Djamel Mesbah, il quale potrebbe arrivare in prestito e lasciare Milano come confermato qualche giorno fa dallo stesso Adriano Galliani.  

MAXI SOGNO  Ma Petrachi e il presidente non dimenticano il sogno per l’attacco, il nome che farebbe scaldare l’intera piazza granata. Maxi Lopez è l’obiettivo numero uno per rinforzare il pacchetto offensivo ma la trattativa col Catania non è affatto semplice. Gli etnei hanno recentemente rifiutato un offerta di 5 milioni dal Parma e stanno valutando una proposta della Samp, che offre la stessa cifra dei gialloblù più diverse contropartite tecniche. Il Torino ha già parlato con gli agenti del calciatore, i fratelli D’Amico, e propone il prestito oneroso con diritto di riscatto. Non la soluzione preferita dal Catania col quale si discute anche di Antenucci, vinto alle buste dalla squadra del neo tecnico Maran proprio ai danni del Toro. Nei prossimi giorni sono attese novità. Ma il Toro si muove…

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.