Supercoppa Italiana: confermate date e orario

Alla fine tutto è rimasto invariato: la finale di Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli si giocherà come da programma sabato 11 agosto a Pechino. A confermare la data dell’incontro sono stati gli stessi organizzatori dell’evento, che in una conferenza stampa hanno dichiarato che la gara verrà disputata nell’avveniristico stadio “Nido d’uccello”, con fischio d’inizio alle ore 20:00 locali, le 14:00 in Italia. Stessa formula, dunque, adottata la scorsa estate, quando la capitale cinese fu il teatro dell’edizione 2011/2012 della manifestazione, quando, per la cronaca, fu il Milan ad aggiudicarsi il trofeo battendo 2-1 l’Inter in un anomalo derby giocato in Estremo Oriente.

Come riportato dall’ANSA, alla conferenza stampa di presentazione della partita hanno preso parte l’ambasciatore d’Italia Attilio Massimo Iannucci, Fabio Santoro, della Lega calcio e Wang Hui, presidente della United Vansen Sport, organizzatrice cinese dell’evento, il quale ha detto che il Napoli potrebbe giocare delle amichevoli in Cina. Il tutto a dimostrazione del fatto che il grande paese asiatico acquista anno dopo anno maggior importanza nel panorama calcistico mondiale, non più ormai solo a livello di amichevoli estive, ma anche per quanto riguarda gli ingaggi plurimilionari che il mercato cinese offre, come dimostrato dagli arrivi di Lippi, Drogba o Anelka.

Nessuna novità, dunque, su data e orario della Supercoppa. Come si ricorderà, infatti, qualche giorno fa vi avevamo parlato della possibilità di uno slittamento del giorno dell’incontro per motivi prettamente televisivi, visto che l’11 agosto coincide con il penultimo giorno delle Olimpiadi di Londra 2012. In particolare, saranno diverse le finali che si disputeranno quel sabato, compresa quella del torneo di calcio maschile, eventi che a detta degli organizzatori cinesi del match avrebbero potuto dare meno risalto e, di conseguenza, meno audience a Juventus-Napoli. Proprio per evitare ciò si era vociferato di voler far slittare di un giorno la gara, ma, come detto, così non sarà.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.