Pier Silvio Berlusconi: “Milan giovane? E’ giusto cambiare”

Pier Silvio Berlusconi, intervenuto durante la presentazione dei nuovi palinsesti autunnali di Mediaset, ha confermato la volontà del Milan di puntare sui giovani.

A chi gli chiedeva qualche commento sul Milan, il vice presidente di Mediaset ha risposto così: “È un altro Milan, un Milan più giovane, è giusto ogni tot anni cambiare, e lavorare a un progetto nuovo anche in maniera profonda – spiega Pier Silvio Berlusconi – Di giocatori forti il Milan ne ha tanti“. Arriva poi un commento in favore di Montolivo per quanto fatto agli Europei: “E’ un giocatore con personalità“.

Berlusconi è poi passato a parlare dei diritti tv per la prossima stagione: “La nostra è un’offerta molto competitiva per quanto riguarda il calcio – ha detto il vice presidente di Mediaset che trasmetterà le partite del mercoledì di Champions e di tutta l’Europa League – Possiamo offrire tutte le partite europee di cinque o sei squadre italiane. Il satellite ne ha solo due: penso che Sky potrebbe essere interessata a uno scambio. E’ solo un’ipotesi: noi abbiamo il nostro calcio e il satellite ha il suo“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it