Beckham non ha nessuna intenzione di smettere

E’ rimasto scottato David Beckham dalla sua esclusione a sorpresa dalla lista dei convocati della nazionale britannica che prenderà parte all’Olimpiade londinese. Il centrocampista dei Los Angeles Galaxy aveva accarezzato per lungo tempo il sogno di partecipare come fuori quota all’appuntamento a cinque cerchi che si svolgerà proprio nel suo paese, per essere però risvegliato dal selezionatore Stuart Pierce, che gli ha preferito altri calciatori.

L’ex di Real Madrid e Milan tuttavia non vuol sentire ancora parlare di pensione, dichiarando di avere la ferma intenzione di continuare a giocare a calcio finché ne avrà voglia. “Sento di avere ancora benzina nel serbatoio. Ho 37 anni, ma ogni mattina mi sveglio contento per la possibilità di andare ad allenarmi. Quando questo cambierà, mi renderò conto che sarà giunto il tempo per me di smettere. Credo che posso dare ancora molto, soprattutto per l’esperienza accumulata negli ultimi 20 anni“, le parole rilasciate dall’ex Spice Boy, che allontana ancora una volta il periodo della pensione.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.