La Roma ha preso Bradley

Michael Bradley giocherà nella Roma. Non ci sono più dubbi ormai, l’accordo con il Chievo Verona è stato trovato: 3,5 milioni più il cartellino di Leandro Greco. A riportare quest’ultima indiscrezione è Sky. Sull’americano sembrava in netto vantaggio il Palermo, invece il fascino dei giallorossi si è rivelato irresistibile per l’entourage del centrocampista.

A confermarlo è Alberto Faccini, agente del calciatore: “Negli schemi della Roma lo vedo bene sia come regista che come mezzala destra. Non lo prenderebbero solo perché è connazionale dei proprietari, Michael è seguito per le sue qualità tecniche. Zeman? Quale giocatore non vorrebbe essere allenato da lui? Stiamo parlando di uno dei più grossi maestri di calcio. Quando si chiude ufficialmente? E’ una trattativa ben avviata, ma è impossibile porre delle scadenze”.

Michael Bradley, l’americano perfetto per la cordata made in USA. Chi lo conosce lo descrive entusiasta di questa opportunità, arrivata nel pieno della sua carriera. Oltre alla volontà dei “capi”, ricordiamo che è stato decisivo anche il gradimento tecnico di Sabatini e Zeman.

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.