Italia, Pirlo: “Stesse sensazioni del 2006”

Andrea Pirlo, regista della nazionale italiana, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’ alla vigilia della sfida contro la Spagna valida per la conquista del titolo europeo, ha caricato l’ambiente e i compagni paragonando questa squadra a quella del 2006.

“Ho sempre cercato di dare il meglio al servizio della squadra. Le sensazioni che provo sono più o meno le stesse del Mondiale 2006. – spiega il centrocampista bresciano – Sono convinto che con la Spagna faremo una grande partita. D’altronde ancora non abbiamo fatto niente. In fondo non serve a nulla arrivare a Roma senza vedere il Papa”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.