Polonia, il ministro Cichocki: “Nessun pericolo per luoghi o persone”

“Né lo stadio Nazionale né altri siti e installazioni legati all’Europeo di calcio corrono alcun pericolo”. Lo ha dichiarato il ministro dell’Interno polacco Jacek Cichocki, dopo il ritrovamento di una zattera con piccole quantità di esplosivo sul fiume Bug, che segna il confine fra Polonia e Ucraina. “Per precauzione è stato deciso di elevare il livello di allerta sull’intero territorio nazionale” ha dichiarato Cichocki, che ha concluso assicurando che “Non c’é nessuna indicazione di un pericolo concreto per specifici luoghi o persone”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it