De Rossi: “Loro i favoriti? Lo erano anche nel 2006…”

“Nel 2006, anche se non giocavo, fu una serata epica contro la Germania. Vedo delle similitudini, perché anche allora erano loro i favoriti. Speriamo di rendere anche la semifinale di domani una serata storica”. Questa è l’ambizione di Daniele De Rossi, alla vigilia di Italia-Germania. Probabilmente non ci sarà perché infortunatosi contro l’Inghilterra, ma non è detta l’ultima: “Spero di esserci – ha dichiarato De Rossi – non ho solo un problema alla schiena, ho anche altri piccoli fastidi, ma in partite come queste ognuno vuole esserci a tutti i costi, anche se non possiamo giocare in 23”.

FEELING – “Pirlo? E’ un genio assoluto, i tedeschi lo temono e sicuramente proveranno a fermarlo. Giochiamo bene, ci divertiamo e arrivano i risultati. Se la Germania ci aggredirà noi useremo il nostro palleggio”. Su Balotelli: “Trattamento particolare per lui? Assolutamente no – ha affermato il romanista – lo trattiamo come chiunque si tratti all’interno del gruppo, nella squadra. La gestione spetta all’allenatore, non facciamo nessuno sforzo particolare perché lui è un ragazzo come tutti gli altri”

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it