Montolivo: “Ai rigori con la Germania? Pronto a tirare di nuovo”

“Quella con la Germania sarà una partita speciale per me, non lo posso nascondere: mia madre è tedesca e fino a 15 anni ho passato tutte le estati dai miei nonni vicino ad Amburgo”. Lo ha dichiarato Riccardo Montolivo, in conferenza stampa. “Ho molti amici ancora lì – ha spiegato l’azzurro – ma comunque io mi sento italiano: di tedesco forse ho una parte del mio carattere e una certa freddezza, sia dentro sia fuori dal campo”. Sulla partita che attende l’Italia giovedì sera: “L’atteggiamento con la Germania sarà lo stesso di quello con l’Inghilterra – ha assicurato – siamo cresciuti, e contiamo di migliorare ancora. Rispetto all’Inghilterra sarà comunque una partita diversa – ha aggiunto il centrocampista – la Germania é una squadra che gioca più a calcio: avremo più difficoltà in fase difensiva, ma anche più spazio in fase offensiva. Se si dovesse andare di nuovo ai rigori? Sarei pronto a presentarmi di nuovo dagli undici metri. Quando sbagli ti crolla il mondo addosso, è vero, anche se quando sono tornato a metà campo ero sereno e fiducioso, avevo delle sensazioni positive. Ero convinto – ha affermato in conclusione – che il mio errore non sarebbe stato decisivo”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it