Drogba ufficiale in Cina? Sì, ma può liberarsi se…

E’ intrigo per Didier Drogba. L’attaccante ex Chelsea, passato nei giorni scorsi allo Shanghai Shenhua potrebbe tornare sul mercato grazie ad una clausola inserita nel contratto con il club cinese.

Sembra incredibile, ma il mercato riserva anche queste sorprese. Terminato il suo lungo matrimonio con il Chelsea, il bomber della Costa d’Avorio Didier Drogba, come noto, si è accasato in via ufficiale ai cinesi dello Shanghai Shenhua. Eppure non è ancora detto che il futuro del giocatore sarà in Asia.

Come riportato su gianlucadimarzio.com, il giocatore potrebbe infatti servirsi di una speciale clausola rescissoria, presente nel contratto firmato con la società del presidente Zhu Jun, in caso si presentasse un’offerta da parte di un club di prima fascia.

Si rincorrono già le prime indiscrezioni sulle possibili nuove pretendenti del neo campione d’Europa con i Blues. Da una parte ci sarebbero squadre del Nuovo Continente interessate all’ivoriano, dall’altra il Barcellona pronto ad intavolare una trattativa, anche se quest’ultima pare solo una voce priva di fondamento visto che il presidente catalano Rosell ha dichiarato: “Non so nulla su Drogba. Non so se sta venendo qui in vacanza o per interessi personali ma non c’è nulla con il Barcellona“.

Tutto è ancora possibile, quindi. Ma attenzione, perchè tale clausola scadrà il prossimo 15 Luglio.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.