Milan, marcia indietro di Nesta?

Alessandro Nesta potrebbe tornare a vestire la maglia rossonera del Milan a poche settimane dall’addio. Il difensore non andrà infatti a giocare in MLS come previsto e al momento si trova in una fase di stallo in cui dover decidere se fare marcia indietro, provare in un altro Paese estero o ritirarsi definitivamente. Gli USA hanno infatti sbarrato le porte al difensore non concedendogli lo status di ‘Designated Player’, ovvero di giocatore che può superare i severi limiti imposti dal Salarity Cap. In questo modo i New York Red Bulls non hanno potuto accontentare il giocatore, che si è trovato spiazzato. Secondo il ‘Corriere dello Sport’ il Milan starebbe tentando di farlo tornare sui suoi passi garantendogli un utilizzo non superiore alle 20-25 partite stagionali. Una sorta di part time di prestigio, con Nesta che scenderebbe in campo solo in occasione dei grandi match e farebbe da chioccia a Francesco Acerbi, appena arrivato dal Chievo Verona.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.