“Napoli sempre nel cuore… Au revoir”

Con il magone in gola, questa volta Ezequiel “Il Pocho” Lavezzi se la toglie veramente la casacca azzurra del Napoli con la quale ha giocato 188 gare ufficiali siglando 48 gol.

Questa mattina, infatti, “Il Mattino” ha pubblicato una lunga intervista al calciatore argentino. Dal Pocho sono arrivate dichiarazioni importanti che sanno tanto di addio alla città partenopea per approdare al Paris Saint Germain dell’accoppiata Ancelotti-Leonardo: “Sulla trattativa non so molto. La sta conducendo il mio agente. Di Napoli porto nel cuore lo straordinario affetto della gente, a volte, consentitemelo, eccessivo ma che rende la città particolare. All’inizio del mio periodo napoletano c’era qualcuno che storceva il naso, dicevano che ero grassottello e non ero molto considerato poi ho guadagnato credito e simpatia tra la gente. Il Napoli mi ha lanciato e mi ha dato grande visibilità a livello internazionale“.

Il paragone tra le due città, Napoli e Parigi, non sussiste: 3-0 per Napoli. Ma dal punto di vista della privacy e, aggiungiamo noi, economico, il Parco dei Principi può garantire il meglio per il Pocho e la sua compagna: “Per ora so solo che lì non c’è il mare ma c’è un fiume, la Senna… Sono due città completamente differenti: Napoli è una città di mare, Parigi è una città più interna dove ci sono tante attrazioni e dove, immagino, potrei godere di più della mia privacy. Ora vi saluto. Au revoir, ciao“.

Au revoir… Ciao Pocho.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it