Le dichiarazioni post partita di Blanc e Del Bosque

Si respira un’aria di delusione mista a felicità negli spogliatoi della “Donbas Arena” dove questa sera la Spagna ha superato per 2-0 la Francia ottenendo così il pass per le semifinali di Euro 2012 dove affronterà il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Non possono essere che negative le parole del cittì perdente di questa sfida, Laurent Blanc, che afferma: “I giocatori hanno dato tutto e non ho niente da rimproverare. Avevamo di fronte una squadra alla nostra portata. Siamo riusciti a chiudere gli spazi, così facendo potevamo sfruttare qualche occasione. Purtroppo, alla prima disattenzione, ci hanno punito. Fossimo andati negli spogliatoi sullo 0-0, la partita nella ripresa avrebbe avuto un’altra storia e ci avrebbe dato morale“.

Grande rammarico per quello che poteva essere e che invece non è stato. Esattamente l’opposto l’umore che si respira all’interno dello spogliatoio iberico. “Casillas non ha fatto parate e questo dà l’idea del comportamento difensivo perfetto della squadra – ammette il cittì delle Furie Rosse, Vicente Del BosqueAbbiamo iniziato più tesi il secondo tempo ma li abbiamo controllati bene. Abbiamo tre ottimi attaccanti che ci permettono di dare continuità al nostro gioco. Vedo Fabregas pronto per giocare, non devo dare ulteriori spiegazioni. E ogni volta che parlo della coppia Busquets- Xabi Alonso, credo che siano giocatori d’attacco“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it