Hodgson dribbla tutti: “Impressionati da questa Italia”

Italia-Inghilterra ha un significato particolare anche per il neo tecnico della Nazionale di Sua Maestà, Roy Hodgson, che in Italia ha trascorso alcuni anni della sua carriera, insegnando molto senza però ottenere i risultati sperati.

L’ex tecnico di Udinese e Inter, che in conferenza stampa ha anche sfoggiato un discreto italiano, furbescamente ha cercato di ricoprire di elogi l’Italia scaricando la pressione del match proprio sugli Azzurri: “Siamo impressionati dall’Italia, Prandelli ha fatto un buon lavoro, trovando il giusto mix tra giovani e giocatori esperti – afferma l’allenatore dell’Inghilterra – Dobbiamo controllare la partita, perché se lo lasciamo fare all’Italia può diventare una nottata lunga per noi, perché gli Azzurri hanno tanti giocatori con una buona tecnica…“.

Insomma, il cittì inglese lascia trapelare un motivo tattico importante: cercare di non lasciare l’iniziativa ai nostri palleggiatori. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Steven Gerrard, capitano dei Tre Leoni e del Liverpool: “Balotelli è pericoloso, un giocatore eccellente. L’abbiamo verificato in Premier League, molti di noi lo conoscono bene, speriamo di contenerlo, domani sera. Anche grazie ad Hart, un grande portiere, diventerà il migliore del mondo. E ci servirà contro l’Italia. Il tabù quarti di finale? Siamo più forti rispetto al passato, possiamo conquistare la semifinale, stavolta. Sono occasioni che non capitano spesso, vanno sfruttate. Pirlo? Ha dimostrato negli anni di essere un giocatore di classe mondiale, ma questa partita non è la sfida tra me e lui, o tra Rooney e Balotelli, ma piuttosto tra l’Inghilterra e l’Italia. Sarà molto equilibrata, con il 50% di possibilità per parte. Io l’idolo di De Rossi e Marchisio? Sono lusingato. De Rossi è fantastico: lancia, recupera. Marchisio è diverso, si inserisce in area. Sono entrambi grandi giocatori, con Pirlo formano un super centrocampo“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it