Francia ko. Anche Nasri perde le staffe

I litigi, le discussioni, le critiche. Non manca niente in casa Francia dopo la deludente eliminazione contro la Spagna ottenuta ieri sera nei quarti di finale di Euro 2012.

Come se non bastasse, uno dei calciatori più criticati dalla stampa francese, Samir Nasri, ha pensato bene di adottare un comportamento non certo esemplare nella mix zone al termine della sfida della “Donbas Arena“.
Il fantasista del Manchester City ha infatti evitato le domande dei giornalisti salendo direttamente sul pullman prima di rientrare negli spogliatoi, come riporta il portale Goal.com, per recuperare degli oggetti. In quella occasione, un cronista francese ha provato a trattenerlo per qualche domanda e il calciatore è letteralmente esploso insultando il giornalista e invitandolo ad uscire per risolvere i problemi in una rissa. Non contento, Nasri ha continuato ad insultare i giornalisti dicendo che si erano inventati troppe storie sulla Nazionale in questo Europeo. “Adesso puoi scrivere che non sono stato educato bene e puoi venire qui a risolvere la vicenda” sono state le parole del calciatore che nei giorni scorsi era stato attaccato da “L’Equipe“.

La vicenda però non è sfuggita ai vertici del calcio d’oltralpe. Il presidente della federazione francese, Jean-Michel Larque, è infatti intervenuto annunciando prese di posizioni molto importanti nei confronti di Nasri: “Nasri è un ragazzo molto sensibile, ma le sue dichiarazioni sono intollerabili“.

Fonte: Goal.com

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it