Euro2012: Germania, ecco la tua arma in più

La straripante vittoria di ieri sera contro la Grecia ha messo in mostra due punti di forza che rendono la Germania di mister Loew unica in questa torneo, candidandola seriamente al ruolo di favorita per il titolo finale. Non che ce ne fosse bisogno, per carità, ma il 4-2 agli ellenici ha mostrato chiaramente che i bianchi hanno dalla loro freschezza atletica e una panchina che fa invidia al resto della compagnia, completa in ogni reparto e ricca di grandissimi talenti.

Uno di questi è sicuramente il fenomenale Marco Reus, il gioiellino ex Borussia Monchengladbach, schierato titolare ieri sera nell’attacco teutonico. Il giocatore è stato un vero e proprio moto continuo nel primo tempo, confermando la sua bella prestazione anche nella ripresa e andando anche a segno, completando il poker dei bianchi. Un’arma in più per mister Loew, che potrà contare anche nei prossimi incontri su uno dei maggiori talenti dell’intero campionato europeo.

Sono felice di questa vittoria e anche del gol. Abbiamo dominato per 90 minuti, nonostante un pareggio che si poteva evitare, ma non abbiamo mai smesso di attaccare e creare occasioni. Siamo stati superiori e Khedira ha segnato il 2-1 con un tiro al volo molto difficile. Sul 3-1 la gara era praticamente finita. Non voglio parlare di chi affronteremo, sono solo contento. Ora dobbiamo recuperare per la semifinale“, le dichiarazioni a caldo di un Reus che evidentemente studia per diventare il leader della Germania del futuro.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.