Cissokho, il Lione fissa il prezzo

E’ da tempo sul taccuino delle più importanti squadre italiane e non solo. Aly Cissokho potrebbe presto lasciare il Lione e approdare nel nostro campionato dove sarebbe potuto arrivare già nel 2009, quando il Milan prima raggiunse un accordo col Porto per 15 milioni di euro e poi lo scartò per misteriosi problemi odontoiatrici riscontrati durante le visite mediche. Problemi che, a detta del calciatore, erano soltanto di natura economica e il Lione ne approfittò successivamente per tesserarlo appena un mese dopo.

Ora, dopo tre ottime stagioni con i transalpini, il laterale francese è pronto per il grande salto di fronte a un’ offerta importante. Lo conferma anche il direttore generale del Lione Bernard Lacombe: “Sono due-tre anni che sta facendo bene e che escono voci sul suo conto. Per noi è un giocatore importante e di offerte concrete ancora non ce ne sono. Però se arriva qualcuno che ci offrisse 10 milioni di euro non possiamo non sederci intorno a un tavolo per discuterne. Interesse di club italiani? Piace molto ma nessuno ha parlato con noi, forse lo hanno fatto col suo agente…”. Su Cissokho c’è l’interesse del Napoli, dell‘Inter e della Roma ma occhio a eventuali interessamenti esteri.

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.