Repubblica Ceca, Baros dice addio alla Nazionale

Dopo Mark Van Bommel, un altro protagonista del calcio europeo degli ultimi dieci anni dà l’addio alla Nazionale del suo Paese. Quella di ieri sera contro i Portogallo è stata l’ultima partita con la maglia della Repubblica Ceca per Milan Baros. Il trentenne attaccante ceco, attualmente al Galatasaray, lascia la selezione della Cekia dopo aver disputato 93 partite in cui ha messo a segno 41 reti.

Baros è stato tra i grandi protagonisti della splendida partecipazione della Repubblica Ceca ai campionati europei di Portogallo 2004, edizioni in cui i cechi riuscirono ad arrivare terzi grazie proprio alle reti della punta  ex Liverpool, capocannoniere con 5 reti. Un addio forse un po’ mesto, visto che Baros non è riuscito a dare un altrettanto contributo in fase realizzativa alla sua Nazionale, chiudendo la sua partecipazione a Euro2012 fermo a quota 0 gol.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.