Inter-Palermo, Viviano resta in comproprietà. Si tratta Silvestre

Come confermato dal sito Tuttomercatoweb.com, i dirigenti di Inter e Palermo si sono incontrati presso l’Atahotel Executive di Milano per discutere i termini della comproprietà di Emiliano Viviano. Negli ultimi minuti, l’accordo: il portiere resterà con il cartellino a metà tra i due club per un’altra stagione ancora

Non solo Viviano, però, nei discorsi dei dirigenti nerazzurri e rosanero: si è parlato anche di Matias Silvestre. La strada che potrebbe condurre il centrale rosanero alla corte di mister Stramaccioni sembrava essersi interrotta bruscamente, dopo un’altrettanta celere accelerata. Ora, invece, sembra che le parti si siano riavvicinate. Già nelle prossime ore potrebbero esserci novità a riguardo.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.