Euro2012 – Italia, Bonucci: “Scommesse? Non ci penso”

Per l’Italia nella consueta conferenza stampa in vista dei quarti di finale tra gli azzurri e l’Inghilterra appare il difensore Leonardo Bonucci. Tra scommesse e la sua amicizia fraterna con Balotelli, ecco le parole del giocatore della Juventus.

L’amicizia tra Bonucci e SuperMario ha radici profonde: “Conosco Mario più di tutti qui – ha affermato il giocatore – ci siamo conosciuti quando aveva diciassette anni e giocavamo insieme nella Primavera dell’Inter. Lui è un tipo istintivo, ma in fondo è un bravo ragazzo. La mano sulla bocca? Erò lì vicino e mi sono perso cura di lui, perchè avrebbe potuto essere sanzionato anche pesantemente. Dopo questo gesto mi ha ringraziato. Mario non sta in disparte dal gruppo come si dice e rimane un giocatore che può farci fare la differenza. Il consiglio che gli ho dato è di sorridere, giocare e divertirsi“.

E in vista del match contro l’Inghilterra: “Per il gioco espresso nelle nostre partite credo che siamo noi i più forti, ma quello che conta davvero è la cattiveria e la voglia di vincere, che noi già abbiamo, oltre che alla fortuna. Bloccare Rooney? Non è solo lui l’Inghilterra. Ci stiamo preparando e vogliamo vincere per proseguire il nostro cammino nella competizione. Io nella difesa a tre? In quella posizione conta essere più aggressivi“.

Infine, una battuta sul tema del calcioscommesse che lo vede implicato: “Io voglio parlare solo di calcio giocato, tutto ciò che è al di fuori del calcio non mi interessa. Quando gioco con la Nazionale ripenso a quello che ero dieci anni fa e ciò mi spinge solo a giocare e far bene. Ho la fortuna di avere vicino le persone a me care come mia moglie, che fra poco mi farà diventare padre, e Ferrarini, il mio “motivatore”, che mi ha portato dalla Serie B alla Nazionale“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.