Bologna, per Diamanti ci siamo

Questo pomeriggio dovrebbe chiudersi definitivamente il lungo braccio di ferro fra Bologna e Brescia per la comproprietà di Alessandro Diamanti, fantasista attualemente impegnato con la nazionale ad Euro 2012. Il Bologna infatti avrebbe trovato un accordo con la oscietà del presidente Corioni per riscattare la seconda metà del cartellino e trattenere il giocatore sotto le due torri. La cifra dovrebbe aggirarsi fra i 4 e i 5 milioni di euro. Il rischio di ricorrere alle buste sembra così evitato, col Bologna che tratterrà, dopo Taider, Khrin e Acquafresca un altro dei protagonisti dell’ultima stagione per la gioia di Pioli e dei tifosi rossoblu.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.