Ucraina, Sheva e Voronin lasciano la nazionale

Andriy Shevchenko ha chiuso ieri l’avventura con la nazionale del suo paese. La gara contro l’Inghilterra è stata infatti l’ultima dell’ex Pallone d’Oro con l’Ucraina. Lo ha annunciato lo stesso giocatore dopo la gara contro l’Inghilterra, spiegando che nei prossimi mesi organizzerà un’amichevole per dare l’addio ufficiale alle nazionale con una grande festa. Sheva resta, e probabilmente resterà a lungo, il miglior marcatore nella giovane storia dell’ex repubblica sovietica.

A distanza di poche ore anche l’annuncio di Andryi Voronin: “Lascio la Nazionale ucraina – spiega l’attaccante della Dinamo Mosca – Ho preso questa decisione in anticipo. Ho deciso di concentrarmi sulla carriera in un club perchè non sono più abbastanza giovane da ricoprire entrambi i ruoli”. Voronin segue le orme di Sheva dopo aver giocato 74 gare con la maglia dell’Ucraina e segnato 8 reti.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.