Rooney avverte l’Italia: “Dovrete sudare per batterci”

Italia-Inghilterra sarà la seconda supersfida, con Spagna-Francia, dei quarti di finale di Euro 2012. Una sfida tanto attesa tra azzurri e inglesi che non si incontravano da troppo tempo in partite ufficiali tra Europei e Mondiali.

Domenica il giorno della verità ma intanto cominciano ad arrivare le prime dichiarazioni pepate di uno scatenato Wayne Rooney, trascinatore della Nazionale di Sua Maestà la Regina contro l’Ucraina. Al rientro dopo tre giornate di squalifica, l’attaccante del Manchester United ha cambiato il volto dell’attacco di Roy Hodgson, ora, decisamente più temibile: “Stiamo crescendo moltissimo come squadra. Abbiamo grandi qualità sia tecniche che tattiche, il che ci rende una squadra difficile da battere. In questo momento non credo ci sia una squadra che ci possa superare facilmente, chiunque dovrà sudare per batterci – afferma Roo – Non ci interessava arrivare primi per trovare un avversario piuttosto che un altro, volevamo soltanto la vittoria per andare avanti nella competizione. L’Italia è una buonissima squadra, ne siamo convinti, ma noi crediamo in noi stessi e siamo certi di poter passare il turno“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it