Uefa, la Germania rischia sanzione

L’Uefa condannerà la Germania ad una sanzione disciplinare a causa della condotta adottata dai proprio sostenitori sugli spalti, rei di aver esposto simboli neonazisti e acceso fumogeni.

La partita in questione è quella giocata contro la Danimarca durante la quale i tifosi teutonici hanno acceso fumogeni in occasione del secondo gol segnato dalla squadra di Loew ed esposto simboli neonazisti accompagnati anche da cori “inappropriati”.

L’Uefa valuterà l’accaduto e darà la sua sentenza nei prossimi giorni. Tra l’altro la DFB (Federazione di calcio tedesca) era già stata multata con ben diecimila euro di ammenda per il lancio di oggetti in campo durante il match contro il Portogallo.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.