Disciplinare, ecco i verdetti: -2 al Pescara, -4 al Novara

Confermata la richiesta della Procura federale per la neopromossa, i piemontesi se la cavano con uno sconto di due punti rispetto al -6 suggerito da Palazzi. L’AlbinoLeffe ripartirà da -15.

Nessuna attesa. I verdetti della Disciplinare sul calcioscommesse vengono resi noti nella mattinata di lunedì dalla Federcalcio che già domenica aveva ricevuto le 80 pagine di sentenza e motivazioni extra patteggiamenti. Si era ipotizzata la possibilità di aspettare un giorno in segno di rispetto per la Nazionale, ma alla fine si è deciso di pubblicare ciò che comunque era già emerso.

I verdetti — Come anticipato sull’edizione cartacea de la Gazzetta dello Sport, la Disciplinare ha confermato parte delle richieste della Procura federale. Nessuno sconto al Pescara, dunque, che partirà da -2 nel prossimo campionato di serie A, parziale riduzione della penalizzazione al Novara, che da -6 passa a -4 da scontare in B. La società maggiormente colpita da Palazzi era stata l’AlbinoLeffe che giocherà in Prima Divisione: i bergamaschi ricominceranno da -15 anziché da -27. Tra gli altri club, sconto anche a Reggina (da -6 a -4), Piacenza (da -19 a -11), Monza (da -6 a -5), Ancona (da -10 a -8), confermati il -2 al Padova e il -1 ad Empoli e Aversa.

[Fonte Gazzetta.it]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.