Nel ricordo di Wembley: il Barca invita la Samp al ‘Gamper’

Nel 2012 cade il ventennale della prima Champions League conquistata dal Barcellona: era la finale di Wembley, in cui si sfidavano i blaugrana di Koeman e Guardiola, di Laudrup e Stoichkov con Cruyff in panca, contro quella Sampdoria che solo a nominarla i tifosi blucerchiati ancor si commuovono: era la Samp che l’anno prima aveva conquistato il suo primo e unico scudetto, la Samp di Vialli, Mancini e Boskov.

Quella finale si era risolta a favore del Barcellona a qualche istante dai calci di rigore, grazie ad una punizione terrificante di Ronald Koeman su cui Gianluca Pagliuca non poté nulla. Quel ricordo è ancora vivo nelle due tifoserie e nelle due società, tanto che i catalani hanno pensato di invitare la Sampdoria al prossimo trofeo ‘Gamper‘, il classico torneo di fine estate che si gioca ogni anno al Camp Nou e che l’anno scorso vide di scena il Napoli di Mazzarri.

Un modo per tornare, in situazioni completamente diverse, a quella storica data e a quel 20 maggio da leggenda. Un modo per la Samp di poter tornare ad assaporare, dopo il purgatorio della B, per una notte il grande calcio, sulle orme di Vialli e Mancini, nel ricordo di Wembley.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.