Euro2012: Svezia, tutta la delusione di Hamrén

E’ un Hamrén deluso e sconsolato quello che ha commentato la secondo sconfitta consecutiva ad Euro2012 della sua Svezia, battuta 3-2 dall’Inghilterra e di fatto eliminata anzitempo dalla rassegna continentale. “Siamo addolorati in entrambe le partite che abbiamo giocato avremo meritato di fare punti. Ma sono contento dei miei ragazzi per il modo in cui abbiamo giocato a calcio, oggi per tutti i novanta minuti e nel secondo tempo contro l’Ucraina”.

Una delusione fortissima, dunque, per una selezione che alla vigilia del torneo poteva rappresentare una della maggiori sorprese in senso positivo, invece Ibrahimovic e compagni sono già fuori con una partita ancora da giocare. Unico obbiettivo rimasto agli scandinavi è quello di giocare una partita dignitosa contro la Francia, cercando di fare almeno un punto per non lasciare la manifestazione con un umiliante 0 in classifica.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.